La Kidman come Grace

Quella di Arash Amel era considerata come una delle più belle sceneggiature del 2011 rimaste in stand by. Grazie al produttore francese Pierre Ange Le Pogam (Nuovomondo), Grace of Monaco sta finalmente per divenire un film, la cui lavorazione è adesso in fase di preproduzione. A dare volto all'attrice Grace Kelly, musa di Hitckock, premio oscar in Country Girl e divenuta poi nel 1956 Principessa di Monaco, sarà Nicole Kidman scelta tra tante rivali in un durissimo casting tenuto dallo stesso produttore. La delicatezza di Grace Kelly nei movimenti di Nicole Kidman, non nuova alle interpretazione di personaggi realmente esisiti. Nel 2002 fu per Stephen Daldry (Molto forte, incredibilmente vicino) Virginia Woolf in The Hours, personaggio che le regalò un oscar come attrice protagonista.

Non si tratta di un vero biopic, ma più una fotografia della vita di Grace Kelly, nel periodo in cui era già divenuta principessa e aveva lasciato per sempre i set cinematografici. Alcuni mesi cruciali della vita dell'amatissima Pincipessa Grace, come veniva chiamata dai suoi sudditi, precisamente dal dicembre del 1961 al novembre dell'anno successivo, quando si trovò a porre rimedio al litigio tra Ranieri III e l'allora presidente francese Charles De Gaulle e a salvare il Principato di Monaco dal baratro per via del suo status di paradiso fiscale.

Il film aveva già riscontrato successo al Marchè du film di Cannes e sarà co-prodotta da Lucky Red per uscire nei cinema americani nel 2014. Al fianco della Kidman sono presenti Tim Roth (Le Iene) nei panni del Principe Ranieri, Paz Vegas (Vallanzasca – Gli angeli del male) nel ruolo di Maria Callas e Roger Ashton-Griffiths, attore di numerose serie tv tra cui I Tudors, nei panni del regista inglese Alfred Hitchcock. A dirigere Grace of Monaco ci penserà Olivier Dahan, già autore del biopic La Vie en rose, film che fruttò un'oscar come attrice protagonista a Marion Cotillard grazie al ruolo di Edith Piaf.

 

131 visualizzazioni

You may also like...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>