The Masters: è P.T. Anderson la sorpresa di Venezia 69?

I media americani ne parlano da alcuni giorni ma l'ufficialità ancora non arriva. Il film a sorpresa della sessantanovesima edizione del Festival di Venezia dovrebbe essere The Masters, di Paul Thomas Anderson. Un ottimo colpo per la mostra che aggiungerebbe un nome pesante alla lista degli autori presenti in gara al Lido. Il film di Anderson (Magnolia, Boogie Nights, Il Petroliere) tratta il tema delle sette religiose e in particolare il riferimento è la famigerata Scientology. Philp Seymour Hoffman interpreta un uomo che dopo la Seconda Guerra Mondiale fonda un culto religioso in grado di plasmare il corpo e la mente. Un ragazzo (Joaquin Phoenix) attratto da questo culto ne entrerà a far parte ma dopo l'iniziale fascinazione si scontrerà con il maestro. Un tema, questo, che ha già scatenato grandi discussioni e curiosità attorno al film, anche se i produttori, per prudenza, hanno negato che si tratti apertamente di Scientology. In lizza per avere in line-up il nuovo lavoro di Anderson c'è anche il Festival di Toronto ma, a questo punto, è probabile che The Masters partecipi ad entrambe le manifestazioni. Vi terremo aggiornati, nel frattempo ecco il trailer.

151 visualizzazioni

You may also like...

2 Responses

  1. 11 agosto 2012

    [...] e suspance.Tra gli ultimi annunciati in lizza per il Leone d'oro  Paul Thomas Anderson con The master in cui Philip Seymour Hoffman interpreta un santone fondatore di una setta religiosa che [...]

  2. 1 settembre 2012

    [...] è stata la giornata dell'ultimo film di Paul Thomas Anderson, The Master, storia liberamente ispirata alla setta di Scientology in gara per il Leone d'oro. In Laguna, [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>